Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
ARCHITETTURA Scuola di Architettura
Istruzioni

Istruzioni

Per accedere alla prova finale il laureando deve essere in regola con il pagamento delle tasse o dei contributi e deve aver acquisito il numero di crediti previsto dal relativo regolamento didattico del corso. Art. 21 R.D.A.

 

  • Le comunicazioni ai laureandi vengono inviate alla casella di posta elettronica istituzionale (nome.cognome@stud.unifi.it)
  • Le comunicazioni ai relatori vengono inviate alla casella di posta istituzionale nome.cognome@unifi.it

 

CORSO FORMAZIONE SICUREZZA

Obbligatorio per i laureandi di tutti gli ordinamenti è da effettuarsi prima della laurea.

  

Presentazione della domanda

Studente

Relatore

Entra nel Servizio per l'inserimento della domanda di TESI con le proprie credenziali.

Una volta effettuato il salvataggio della domanda, il relatore riceverà per posta elettronica una notifica per approvare la domanda.

Il relatore si dovrà collegare a "gestione domande tesi on line" per approvare la domanda in tempo utile per permettere al laureando di chiudere la domanda (consolidamento).
Quando il relatore approva la domanda, il laureando viene avvisato automaticamente tramite una e-mail.

 

Successivamente lo studente deve collegarsi di nuovo al Servizio per l'inserimento della domanda di TESI per:

  • consolidare la domanda (cliccare su "chiudi e presenta la domanda") entro il termine previsto (leggi le scadenze nell'allegato del calendario didattico);
  • stampare il bollettino INC1 per il pagamento delle tasse e del bollo.
    La scadenza per il pagamento è indicata sul bollettino stesso.
    La tassa di laurea si paga una volta sola, in caso di rinuncia alla discussione, alla successiva presentazione della domanda di laurea non occorrerà ripagarla.
    Il sistema genera automaticamente il bollettino con le tasse dovute o con il solo importo della marca da bollo.


Attenzione

  • Solo dopo che la domanda è stata approvata dal relatore è possibile per il laureando effettuare la chiusura, ovvero il consolidamento.
    • Solo dopo che la domanda è stata consolidata è possibile stampare il bollettino INC1.
  • Titolo della tesi: il titolo della tesi scritto dal laureando viene trasferito direttamente nei documenti ufficiali (verbale, commissione, calendari, ecc.). Si invita pertanto a prestare la massima attenzione nella scrittura del titolo poiché una volta che la domanda sarà stata chiusa e presentata non sarà più modificabile.

 

Per i laureandi triennali

Con il Consolidamento della domanda si conclude la procedura.
Non si potrà più modificare alcun dato e non dovrà consegnare nessun elaborato.

 

Per i laureandi magistrali

Caricamento e validazione dei file della tesi

Note

I laureandi dovranno caricare i file della tesi, in stato definitivo, ed il relatore dovrà validarli entro il termine ultimo (leggi l'allegato del calendario didattico) previsto per la validazione.

Qualora i file vengano caricati a ridosso della scadenza è consigliabile accertarsi che il relatore si colleghi all'applicativo per validarli entro il termine previsto.

I file da caricare sono TRE:

a)  file della tesi (detto anche full text) 
b)  abstract 
c)  indice

 

I TRE file:

  • possono essere caricati solo dopo che il relatore ha approvato la domanda. (In caso di tesi con due relatori è sufficiente l'approvazione di uno solo dei due)
  • possono essere inizialmente caricati in stato di bozza ed è possibile sostituirli più volte; questo per dare la possibilità al relatore di prendere visione dell’andamento del lavoro della tesi
  • per poter essere validati dal relatore, devono essere in stato "definitivo" ed in formato PDF/A

  • per il caricamento dei file:
    - utilizzare preferibilmente il browser Chrome;
    - disattivare cloud
    - disattivare streaming
    - avere una buona connessione di rete
    - evitare caricamento da cellulare

Il file della tesi:

  • deve contenere la tesi completa e in versione definitiva (testo, foto, tavole progettuali, ecc.) in un unico file con dimensione massima di 20 megabyte. Qualora la tesi non preveda tavole progettuali, (ad esempio tesi di indirizzo storico) non occorre inserire nessuna tavola nel file.
  • il file della tesi sostituisce la consegna del volume cartaceo per la biblioteca, che prima era effettuata direttamente il giorno della discussione (non dovrà essere consegnato niente di cartaceo).

 

Non è possibile inserire, modificare, sostituire i file dopo la validazione del relatore. 

Una volta validati dal relatore i file saranno archiviati e, se autorizzati dal laureando, potranno essere consultati on line.

Il materiale necessario per la discussione (eventuali copie cartacee della tesi, tavole, modelli, file per la proiezione, ecc.) dovrà essere concordato direttamente con il relatore.

 

Fac-simile di frontespizio tesi

 

Ulteriori indicazioni per la compilazione della domanda di tesi

  1. Correlatori (non obbligatori)
    Lo spazio "Eventuale correlatore" è un campo di testo libero in cui è possibile inserire eventuali correlatori. I dati inseriti in questo campo saranno trasferiti nel calendario senza nessun controllo da parte degli uffici, pertanto occorre prestare la massima attenzione nell'inserire tali dati.
    Per ciascun correlatore devono essere inseriti i seguenti dati:

    1) se è un docente interno o esterno e relativa qualifica (prof., dott., arch., ing., sig., ecc.);
    2) nome;
    3) cognome;
    4) indirizzo e-mail.

    ad esempio: prof. nome.cognome (interno) mail@unifi.it; arch. nome.cognome (esterno) mail@mail.com;

    In mancanza di uno dei 4 dati sopra indicati il correlatore non verrà inserito.
    Dopo che la domanda è stata consolidata i correlatori non possono più essere inseriti o modificati.
    Qualora vi sia la necessità di inserire o modificare i correlatori dopo il consolidamento occorre inviare una richiesta via e-mail a architettura.tesi.online(AT)unifi.it scrivendo tutti i dati necessari per l'inserimento del correlatore (qualifica, nome, cognome, email).

  2. Note
    Si suggerisce di inserire nel campo note eventuali ulteriori laureandi che hanno collaborato alla stessa tesi. In questo modo i laureandi verranno inseriti nella stessa commissione di laurea per poter discutere la tesi congiuntamente. Per ogni laureando è possibile inserire lo stesso titolo tesi e gli stessi file (file tesi, abstract, indice).

  3. Attrezzature richieste
    Qui è possibile inserire la richiesta per l'utilizzo di eventuali attrezzature necessarie per la discussione (es videoproiettore). E' comunque necessaria la prenotazione presso la sede in cui avverà la discussione.

  4. Allegati alla tesi non digitali
    Inserire eventuali elaborati non digitali (es plastici).

  5. Esami da segnalare
    Indicare sia gli esami sostenuti ma che non risultano in carriera, sia gli esami ancora da sostenere.

 

 

Libretto universitario

Il libretto non deve essere più consegnato. 
Fanno eccezione gli studenti che si sono immatricolati prima dell'A.A. 2009/2010 che sono pregati di inviare una copia del proprio libretto universitario, con l'annotazione degli esami sostenuti, alla Segreteria studenti di Architettura, tramite fax al numero 055/2756707 oppure, come copia scansionata, all'indirizzo e-mail architet(AT)adm.unifi.it

 

Rinuncia

Se la domanda è stata approvata dal relatore, ma non è stata ancora consolidata, è sufficiente non effettuare il consolidamento; in questo modo si è automaticamente esclusi dalla sessione. 
Qualora invece, pur avendo consolidato, si intenda rinunciare, occorre annullare la domanda tramite l’apposito pulsante “annulla domanda”. 

Le commissioni di laurea vengono redatte dopo il consolidamento. Tutte le tesi non consolidate non saranno inserite in commissione. 

E' inoltre auspicabile che la domanda venga annullata entro il termine della validazione, per evitare la stampa di tutta la documentazione necessaria per la dissertazione (verbali, ecc). 
I laureandi dei corsi di laurea magistrale che non hanno avuto la validazione dei file da parte del relatore non potranno laurearsi.

Qualora vi siano due sessioni di tesi aperte e si intenda rinunciare ad una sessione ed iscriversi a quella successiva, per potersi iscrivere occorre avere annullato la precedente domanda di laurea.

 

Caratteristiche della prova finale

Il materiale necessario per la discussione (eventuali copie cartacee della tesi, tavole, modelli, file per la proiezione, ecc.) dovrà essere concordato direttamente con il relatore.

Nella Guida per gli studenti, al paragrafo "Caratteristiche della prova finale" alcuni corsi di laurea hanno descritto particolari modalità per la presentazione della tesi di laurea (es. numero di tavole da presentare per la discussione, formato delle tavole, ecc.).

I laureandi del Corso di Laurea triennale in Scienze dell'architettura hanno una specifica attribuzione del punteggio della prova finale.

I laureandi del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Architettura hanno il Regolamento delle Tesi di Laurea, in vigore dalla sessione di Dicembre 2016.

 

Dignità di pubblicazione

I laureati che hanno ricevuto dalla Commissione la dignità di pubblicazione possono, facoltativamente, mettersi in contatto con il Laboratorio di Comunicazione scrivendo a comunicazione(AT)dida.unifi.it per concordare le modalità di pubblicazione on-line.

 

Assistenza

Per problemi, richiesta di informazioni, richiesta di aiuto scrivere a architettura.tesi.online(AT)unifi.it 
Questa casella di posta non accetta email provenienti da caselle di posta elettronica private (non ...@stud.unifi.it), in tal caso una risposta automatica avviserà di utilizzare esclusivamente la casella istituzionale nome.cognome@stud.unifi.it su cui verranno inviate tutte le risposte.

 

 


Divieto di riprese video e di festeggiamenti nelle Sedi Universitarie

La discussione della tesi è pubblica. Durante la discussione della tesi non sono consentite riprese video in aula.
Il presidente può, a sua discrezione e nel rispetto assoluto del migliore svolgimento della seduta, autorizzare o meno qualche scatto fotografico.
Fuori dalle aule di discussione non sono previste limitazioni di ripresa.
Comunicazione del Presidente della Scuola di Architettura.

 
ultimo aggiornamento: 14-Feb-2020
Unifi Home Page

Inizio pagina